.
Annunci online

  BazooKah [ Ferisce piu' il BazooKah che la spada!!! ]
         




NO
alla violenza sugli ANIMALI!!!!


(immagine trovata su questo sito:
 http://www.yaphog.org/ )










Mi piace















Mi hanno detto....


Hai ragione tu, ma non perché sei bravo!  
            (laura c.)


Ti rendi conto di quello che mi hai fatto?!?!?
             (cristina d.)


Per me sarebbe tutto più facile se tu non esistessi
            (francesca c.)


Sei un pazzo!
            (autori vari...)







18 aprile 2005

Kovalic... orbene!

Non e' per fargli pubblicita', ma dategli un'occhiata.

Alcune vignette di Kovalic

Dork Tower web page

Il sito e' in lingua inglese.







permalink | inviato da il 18/4/2005 alle 22:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



28 febbraio 2005

Sfatiamo un mito....

La donna cannone NON E' l'anima gemella di Bob Marley.




permalink | inviato da il 28/2/2005 alle 20:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



9 febbraio 2005

La mia idea di EROICO

E' lui! Intrepido come Braccobaldo, intelligente come Gatto Silvestro, sagace come Roger Rabbit, tenace come Wiley Coyote!


Capitan Jack Sparrow


Qualcuno sa quando esce il seguito del primo film????

http://jacksparrow.moonfruit.com/

l

Non siete daccordo?




permalink | inviato da il 9/2/2005 alle 20:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa



7 febbraio 2005

Il film di Alessandro ci rivela cosa avesse di MAGNO!

Avete visto il film di Oliver Stone su Alessandro Magno? No? Non fatelo!

Risparmiate i soldi del biglietto che io sto ancora piangendo. Il film inizia con un monologo del grande Hopkins e con una conturbante Angelina Jolie (Olimpiade)che sta per venire "violentata" dal marito (Filippo il Macedone). Appena queste scene finiscono potete anche uscire dalla sala e fare una passeggiata (o avvelenarvi da McDonald con la salsa all'antrace).

Sebbene la regia del film risalta sull'aspetto umano di Alessandro (come figlio di Olimpiade, come amico dei suoi commilitoni, come amante del suo amico Eufestione) per il resto il film e' un'esaltazione di scene di guerra e delle abitudini omosessuali delle schiere militari della Grecia antica.

Le scene di guerra (che poi sono due) sono piacevoli per chi ha lo stomaco abituato. A me sono piaciute perche' in verita' le ho trovate MOLTO realistiche. Non sono mai stato all'interno di una battaglia ma credo che cinematograficamente parlando sono ben riportate, di sicuro in maniera migliore rispetto a qualsiasi altro film che ho visto. La polvere si alza e offusca la visuale i combattenti non sempre hanno chiaro cosa fare e cosa no, le scene panoramiche ritraggono bene il caos e la confusione che si generano in simili frangenti. Il sangue c'e', il fango intriso di sudore pure e rimangono raggrumati e appicciati all'eroe anche alla fine della battaglia quando il fragore delle spade lascia il posto ai gemiti di angoscia e di dolore dei feriti e dei moribondi.

Tuttavia una scena di guerra, per quanto spettacolare, non compensa le 3 ore di film basate su trame mafiose dei capi della spedizione (spesso ignobili e scontate) ed episodi di omosessualita' (pratica e sentimentale) tra i commilitoni.Solo il buon Filippo il Macedone sembra preferire la compagnia di una ragazza. Tutti gli altri Greci trovano molto piu' stimolante la puzza di sudore di maschi musolosi quanto effeminati.

La parte buona del film e' che esso"indaga" sull'aspetto umano di Alessandro, sulla sua situazione familiare che, per il suo carattere sensibile, lo porta a ricercare una meta altrove. Si realizza conquistando passando un altro anno lontano da casa dove sembra non volere piu' tornare. Va be' pero' ci si sofferma TROPPO e in maniera troppo compiaciuta sugli aspetti di omosessualita' di questi personaggi. A me personalmente e' venuta la nausea. E non per le scene cruente. L'aspetto omosessuale nell'antichita' non e' in discussione, ma se non e' vero che il regista si e' divertito a sottolinearlo ed a farne un'attrattiva principale per lo spettatore curioso perche' usare attori cosi' belli? Mi sembrava di essere ad uno show dei California Dream Man. Bleah! Qual e' poi la tesi di questa revisitazione storica? Il monologo di Hopkins non mi convince affatto, preferisco i motti dell'uomo ragno che sono meno scialbi. Si decanta forse la strategia militare? No. La politica estera lungimirante (o eretica) di Alessandro Magno? No. Una guerra sanguinosa ed un'orgia tra finocchi. Il film e' tutto qui. Per accontentare il pubblico maschile eterosessuale? Ci sono le tettone della bella indiana e le cosce di Angelina Jolie. Non male per carita'! Anzi! Ma vi divertite di piu' al gay pride che in sala cinematografica con questa boiata.

that's it!




permalink | inviato da il 7/2/2005 alle 21:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


sfoglia     febbraio       
 


Ultime cose
Il mio profilo





Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom